Digital Marketing & social media

I 13 motivi per cui il nostro cervello apprezza le INFOGRAFICHE

Sapevate che il 70% dei nostri recettori sensoriali risiede negli occhi e che in media impieghiamo 1/10 di secondo a comprendere una scena visiva (ad es. un cartello)? Bene, questo articolo vi aiuterà a comprendere l’importanza delle immagini ed il loro ruolo chiave nel Web.

importanza delle infografiche

Provate ad esempio a tornare indietro con la vostra memoria: riuscite a ricordarvi cosa avete mangiato ieri a pranzo? E se invece vi chiedessi il testo della prima email di questa mattina?

La nostra memoria tende maggiormente a legarsi a elementi visivi e sensoriali, le parole ascoltate o lette possono, invece, risultare assai più difficili da ricordare. Questo è dovuto al fatto che il nostro cervello possiede un’elevata capacità di archiviare immagini nell’ampia memoria a lungo termine, mentre il testo viene catalogato nella nostra memoria lavorativa di breve termine, che è invece decisamente più limitata.

Questa piccola premessa contribuisce in parte a spiegare il motivo per cui le infografiche, e l’inserimento di contenuto visivo nelle informazioni online, siano oggi così importanti ed apprezzate. Durante la navigazione quotidiana l’utente è sommerso di informazioni testuali tanto che una “pausa visiva” (con immagini anziché testo) viene particolarmente apprezzata.

NeoMam Studios ha studiato come le persone elaborano le informazioni visive, il modo in cui le immagini influiscano positivamente  sul nostro modo di leggere e perché le grafiche siano così attraenti.

Ecco la spiegazione scientifica del motivo per cui il nostro cervello ha bisogno di infografiche.

infografiche necessarie per il cervello

[Via http://blog.hubspot.com/agency/science-brains-crave-infographics]

Comments

comments

Pubblicità